Il Connettivismo alla Deepcon 8
di X

E' stato reso noto il programma della prossima Italcon (qui la news del Corriere della Fantascienza), che come ormai d'abitudine si svolgerà in gemellaggio con la Deepcon organizzata dal club Deep Space One (DS1) e giunta ormai alla sua ottava edizione. La convention ufficiale del fandom italiano, la XXXIII dalla sua istituzione, si terrà da giovedì 22 fino a domenica 25 marzo presso il Centro Congressi Ambasciatori di Fiuggi (FR) e porterà in Italia illustri ospiti: su tutti risalta il nome di Richard K. Morgan, autore di punta della nuova fantascienza britannica di cui abbiamo già pubblicato una recensione del suo eccellente romanzo d'esordio: Bay City.

Il programma completo è scaricabile dal sito dell'organizzazione in formato PDF. Ricchissima più che mai l'offerta di eventi: da segnalare, secondo una personalissima scelta di gusto, quanto meno i programmi futuri della Delos Books, con Silvio Sosio, Gianfranco Viviani e Vittorio Curtoni (venerdì 23 marzo alle ore 10:00); la tavola rotonda sull'immortale Howard Phillips Lovecraft (non è morto ciò che in eterno può attendere, e con lo svolgersi di strane ere anche la morte può morire) con Sebastiano Fusco e Gianfranco de Turris, curatore della pregevolissima antologia commemorativa Il Guardiano dei Sogni (sempre venerdì, alle 11:00); la discussione su Philip K. Dick e il cinema, a cura di Antonino Fazio e Salvatore Proietti, moderata da Vittorio Curtoni (ancora venerdì, 17:45); la presentazione dell'antologia di Vittorio Catani L'essenza del futuro, edita dalla Perseo Libri di Ugo Malaguti (venerdì, 18:30); e poi l'incontro con Richard K. Morgan, sabato mattina alle 10:15; la presentazione del podcast di Fantascienza.com, a cura di Eliver e S* (domenica alle 11:00); senza trascurare la proiezione di episodi inediti delle serie di successo Babylon 5 e Life on Mars.

Chi è maggiormente interessato all'attività dei connettivisti, tenga invece d'occhio il pomeriggio di venerdì: alle 16:15 si parlerà della nuova fantascienza britannica con Richard K. Morgan, Salvatore Proietti e il sottoscritto a cercare di illustrare - dal mio punto di vista - le affinità di sensibilità tra il nuovo filone postumano e il Connettivimso. A seguire, alle 17:30, ci sarà la presentazione dell'antologia manifesto Supernova Express, con Sandro Battisti a darmi manforte nell'affrescare le condizioni in cui il libro è nato e a presentare l'attesa iterazione 07 di NeXT.

Sabato sera, per concludere, in occasione della cena di gala saranno annunciati i vincitori dei premi Italia 2007, a cui la banda dei connettivisti concorre in finale per ben sette diverse categorie. Allora, cosa state aspettando? Staccate anche voi il biglietto: la prossima fermata del treno del Connettivismo è Fiuggi.

AGGIUNGI UN COMMENTO

Per inserire un commento indica 1) un nome o pseudonimo; 2) inserisci il tuo commento; 3) inserisci la parola che coincide con quella mostrata dall'immagine. Commenti più lunghi di duemila caratteri non saranno accettati.

Nome:

E-mail:

URL:

Commento:

Inserisci la parola: