Ricordando Pancake

di Connettivisti, 08/04/2009

Next Station riprende le pubblicazioni con un omaggio alla memoria di Breece D'J Pancake, autore di culto scomparso trent'anni fa ad appena 26 anni. Un racconto e un articolo per ricordarlo.

La notte tra il 7 e l'8 aprile del 1979 moriva, in circostanze mai del tutto chiarite, lo scrittore americano Breece D'J Pancake. In giugno avrebbe compiuto 27 anni. Nato a South Carleston, era cresciuto nelle valli appalachiane, immerso nelle suggestioni e nelle inquietudini che avrebbe poi riversato nelle sue pagine. A stretto contatto con la natura, la miseria, le rovine del sogno americano prima ancora che venisse spacciato come tale.

Nella sua breve esistenza scrisse una manciata di storie. Pagine memorabili. Impossibili da rimuovere.

Pagine destinate a restare dentro. Impresse a fuoco. Come un marchio.

12 racconti. Questo è tutto quello che ci ha lasciato. Il corpo completo della sua produzione, in meno di 200 pagine. Ma che respiro e che sensibilità si ritrovano condensate in così poco spazio! Quali visioni folgoranti, quale potere evocativo traspare dalla sua penna, ora lirica, ora diretta, ma sempre spietata ed elegiaca.

Per presentarlo a chi ancora non lo conoscesse, abbiamo deciso di riprendere le pubblicazioni di Next Station nel segno di Pancake. Con un articolo di Giovanni De Matteo e un racconto di Fernando Fazzari. Leggeteli per scoprirlo. Oppure leggete direttamente Pancake. Non ve ne pentirete.

next-station.org 2006 - Tutti i contenuti, ove non diversamente specificato, sono di proprietà dei rispettivi autori.