>Archivio racconti
The Great Beyond
Un racconto inedito di Fernando Fazzari, composto con l'intento di omaggiare la memoria di quel grande testimone e cronista della provincia profonda e abbandonata che è stato Breece D'J Pancake. Se Pancake avesse scritto fantascienza, forse il suo lavoro sarebbe somigliato a questo. O forse no. Lo spirito che vibra sotto la pagina, quel flusso di elettroni che dallo schermo si traduce in segnali chimici nel nostro sistema nervoso, e quindi in grumi di emozioni, risente sicuramente della medesima ispirazione. Bisogna esserci stati, per avere una misura di certi luoghi. Talvolta, però, non basta nemmeno esserci cresciuti per capirli.
- X
Questo racconto è un esperimento ballardiano. Ma non solo. La sua stesura risale al 2004 ed è un omaggio per commemorare un anniversario. Terre morte vide la luce sul numero 0 di NeXT, quando tutto ciò che oggi conosciamo stava appena avendo inizio e non esisteva che in potenza. Oggi mi sono deciso a riprenderlo in mano per le stesse ragioni che mi spinsero a scriverlo. E' stata l'occasione per immergermi nel passato, ma anche per rimettere mano ad alcuni passaggi un po' arrugginiti. Questa nuova incarnazione di un sentimento covato a lungo, che ancora persiste sotto le ceneri, vede adesso la luce elettronica della rete. E il ciclo della vita e della morte, dell'estinzione e della rinascita, può proseguire.
All’inizio sembrò che nessuno potesse togliersi dalla mente il lento e inesorabile compiersi di quell’apocalisse cosmica. Tutti pensavamo che non avremmo mai dimenticato quella notte, la notte in cui tutto cambiò.
Un esperimento a cui ho entusiasticamente aderito; un appello lanciato da Kalt Winter di www.webtrekitalia e visibile su http://www.webtrekitalia.it/modules.php?name=Forums&file=viewtopic&t=367.
Funziona così. Scegliti una vita. Scegliti un pianeta. Scegliti degli amici, una donna, un lavoro. Scegliti una casa. Scegliti un inizio, scegliti una fine. E aspetta il tuo momento. Al resto pensiamo noi. Direttive, supporto logistico, comunicazioni informali, assistenza: ci teniamo al fatto che i nostri uomini riescano a sentirsi sempre a casa, noi.
Noi chi?
La Banda Nova.
Come sarebbe a dire tu chi saresti? Uno dei nostri, ovviamente.
Sei un Agente Nova.
Movimento I - Lady Caotica
Movimento II - Reprise
Movimento III - Shining_black
Si incamminò con passo strascicato e sofferente. La bomba l’aveva risparmiato ma il suo corpo era stato comunque consumato dalle radiazioni, dal calore e dalla violenza della detonazione.

India

di Abate degli Stolti :: Fantascienza

Amitav Jaipur si svegliò di soprassalto. Gli capitava sovente, la notte prima di un’attuazione. Forse era colpa dello stress o più semplicemente...
Era una notte chiara.
Era una di quelle notti così chiare che quasi sconvolgono i sensi di chi sta a contemplare il cielo, osservandone gli infiniti particolari...
Sebbene fossero trascorsi tre anni, sette mesi e diciannove giorni da quando aveva chiuso dietro di sé la porta della propria camera, dimenticandosi in essa, il giovane Kiro non sentiva affatto la mancanza...
  • ALTRI RACCONTI:
  • [1]
  • 2